• 1

Alcotra. Una rete per le biodiversita’ transfrontaliere

Il progetto, realizzato in collaborazione con GRAB, BIO DE PROVENCE e LIBRE, prevede la creazione di una rete transfrontaliera fdi agricoltori-custodi, con l’obiettivo di mitigare l’erosione genetica e combattere il rischio di estinzione di varietà orticole del Piemonte e della Provenza. Obiettivo finale del progetto, riconsegnare a questi territori il patrimonio “culturale e colturale” legato alle biodiversità agrarie comuni, favorendo lo scambio di informazioni, di tecniche colturali e di materiale di propagazione, così da promuovere la conoscenza, la produzione ed il consumo attraverso la creazione di una rete transfrontaliera degli agricoltori custodi della biodiversità.

Gli obiettivi specifici del progetto sono:

  •  Identificare e recuperare le varietà orticole locali a rischio di scomparsa sui due versanti delle Alpi.
  • Caratterizzare l’adattamento delle venti biodiversità in esame alle condizioni ambientali dei territori inseriti nel progetto, dal punto di vista morfologico e fenologico, delle resistenze o delle
  • sensibilità alle avversità ed assicurare la moltiplicazione dei semi caratterizzati.
  • Costruire un dispositivo transfrontaliero per conservare e diffondere le biodiversità caratterizzate sui territori transfrontalieri.
  • Promuovere, disseminare e diffondere a livello transfrontaliero i valori della biodiversità e delle specie orticole.

Sito del progetto www.bioeurope.info
Referente per AIAB in Piemonte Irene Benvegna Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Referente per LIBRE Giorgio Cattaneo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Referente per GRAB Chloe Gaspari Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Referente per Bio de Provence Annelaure Dossin Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.